Farmaci antidolorifici per cani: Aspirina

Se vedi che il tuo cane non è del tutto se stesso ultimamente, potrebbe essere perché sta soffrendo. Potrebbe essere una ferita, un’infezione o una malattia. Quando il vostro animale domestico soffre, volete aiutarlo a sentirsi meglio. Quando il vostro animale domestico soffre, la vostra intenzione è di aiutarlo a sentirsi meglio, ma non cercate di pensare quale possa essere il suo problema. Ci sono diversi modi per ridurre il loro disagio. Il vostro veterinario vi consiglierà i farmaci a seconda di quello che sta succedendo e della storia di salute e benessere del vostro cane.

NSAIDS

I farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) aiutano a ridurre il gonfiore, la tensione e il dolore articolare negli esseri umani, e possono fare lo stesso per il vostro animale domestico. Possono dare sollievo a un cane con l’artrite o che ha appena subito un intervento chirurgico.

Ma non date al vostro cane qualcosa dall’armadietto delle medicine. Non date al vostro animale domestico ibuprofene o acetaminofene.

Ci sono diversi FANS disponibili solo per i cani:

  • Carprofen (Novox o Rimadyl).
  • Deracoxib (Deramaxx).
  • firocoxib (Previcox).
  • meloxicam (Metacam).

I FANS sono generalmente sicuri per gli animali domestici e hanno pochi effetti collaterali. Ma in molti casi possono scatenare problemi renali, epatici o gastrointestinali.

Potresti essere in grado di dire se il tuo cane sta avendo una reazione negativa a un FANS. Un modo facile per ricordare i segni è con le parole BEST:.

  • Aggiustamenti nelle azioni.
  • Assunzione ridotta.
  • Arrossamento della pelle, croste.
  • Feci catramose / diarrea / vomito.

Se si rilevano questi segni, smettete di dare al vostro cane il farmaco e chiamate il vostro veterinario.

Gli antidolorifici sono FANS da banco. Il tuo medico può accettare di darlo al tuo cane per un periodo di tempo limitato, ma normalmente solo nel caso di una lesione o condizione di breve durata. Non è suggerito per un uso prolungato nei cani in quanto ha una maggiore possibilità di effetti avversi, compreso il rischio di perdita di sangue dall’intestino. È meglio somministrare antidolorifici a strati sullo stomaco e fornire le pillole con il cibo. Parla con il tuo veterinario e segui le sue raccomandazioni sulla quantità e la frequenza.

Vari altri farmaci.

Poiché i FANS sono normalmente efficaci nell’alleviare il disagio, i veterinari non prescrivono spesso altri tipi di farmaci. Tuttavia, ci possono essere momenti in cui il vostro animale domestico ha bisogno di molte più opzioni. Il vostro veterinario potrebbe parlarvi del gabapentin o del tramadolo.

Il gabapentin tratta il dolore causato da danni ai nervi negli esseri umani e nei cani. Può rendere il vostro animale domestico sonnolento per i primi due giorni, ma questo di solito va via. In alcuni casi, il veterinario può suggerirlo insieme ad altri farmaci.

Il tramadolo è un farmaco che funziona in parte come altri farmaci oppioidi leggeri. I veterinari a volte lo danno agli animali adulti con dolore costante. I possibili effetti collaterali includono disturbi allo stomaco, vomito e vertigini. Parlate con il vostro veterinario se siete preoccupati.

I veterinari danno gli oppiacei più forti solo temporaneamente. Di solito non suggeriscono steroidi per il dolore, perché possono avere effetti collaterali significativi. Steroidi e FANS (come ibuprofene e acetaminofene) non dovrebbero mai essere usati insieme.

Integratori.

Gli integratori, come la glucosamina e la condroitina, sono opzioni di trattamento molto popolari. Non è chiaro se siano utili, ma alcuni studi hanno dimostrato che possono ridurre il gonfiore e aiutare la riparazione della cartilagine. Possono anche aiutare a proteggere e oliare la cartilagine esistente.

Consultate sempre il vostro veterinario prima di dare al vostro cane qualsiasi tipo di farmaco, compresi gli integratori.

Chiedete una copia della strategia di trattamento, così come le istruzioni (e una dimostrazione) su come somministrare esattamente il farmaco al vostro cane. Assicuratevi di somministrare il farmaco esattamente come suggerito dal vostro veterinario. Troppo o troppo poco può causare problemi. Non condividere i farmaci tra due cani da compagnia. Ciò che è buono per un animale domestico può non essere ideale per un altro.

Potresti non essere in grado di alleviare tutto il dolore del tuo cane, ma dovresti essere in grado di farlo sentire molto meglio. Con l’aiuto del vostro veterinario, potrebbe essere necessario provare diversi punti per trovare quello che dà più sollievo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *